Condono Edilizio..

giugno 21, 2010 at 3:33 pm 2 commenti

Era nell’aria, alcuni già pensavano fosse contenuto nel testo del Governo,ma poi invece di cancellare questo articolo il Governo ha pensato bene di tenerlo nascosto, per farlo presentare durante la discussione: si riparla di CONDONO EDILIZIO!!! Un vero e proprio schifo!!!

La firma a questo emendamento e del Sen. Paolo Tancredi del PDL e chiede sostanzialmente di riaprire i termini del condono edilizio del 2003, per tutti quegli immobili costruiti fino al 31 marzo 2010, compresi quelli costruiti nelle aree protette.

La novità, poi contenuta nell’emendamento, sarebbe quella di aderire alla sanatoria, anche qualora l’amministrazione abbia adottato il provvedimento di diniego, in riferimento alla domanda di condono edilizio.

Vengono quindi ”sospesi tutti i procedimenti sanzionatori, di natura penale e amministrativa, gia’ avviati, anche in esecuzione di sentenze passate in giudicato, fino alla definizione delle predette istanze”.

Con un altro emendamento, sempre a firma Tancredi,  si prevede che gli edifici abusivi possano essere acquisiti ”al patrimonio comunale” nel caso in cui ”non contrastino con rilevanti interessi urbanistici e ambientali” e possano essere ”messi all”asta e venduti al migliore offerente”.

Definire questi due emendamenti un VERO E PROPRIO SCHIFO è poco, questo è il genio che li ha partoriti:

 

Al momento non si sa, quale sarà l’atteggiamento del Governo su questo emendamento….

 

Annunci

Entry filed under: Blogroll.

VIVA VIA GAGGIO, ora puoi baciare la sposa Condono…condono…condono

2 commenti Add your own

  • 1. francesco  |  luglio 20, 2010 alle 5:41 pm

    è giusto farlo il condono edilizio..marispettando le normative di costruzioni e vincoli ambientali,,anzi piu di condono si deve parlare di sanatorie,,speriamo che questo condono porta benifici x l’economia e per le casse dello stato..ora cme ora in deficit.

    Rispondi
  • 2. waltergirardi  |  luglio 22, 2010 alle 9:30 am

    Caro Francesco, condonare significa fare passare il messaggio che le normative di costruzione, di vincoli ambientali non si devono rispettare perchè poi tanto tutto ti viene perdonato e condonato.
    Non è giusto per quelle persone che rispettano le leggi e le normative, che pagano il giusto e che lavorano bene, mentre chi viola le leggi, si trova a pagare una piccola somma rispetto al danno causato…e si trova il suo bene da illegale a legale…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Blog Stats

  • 156,576 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: