Omofobia e Ignoranza: due brutte bestie

giugno 14, 2010 at 1:03 pm Lascia un commento

La scia di discriminazione e di violenza che percorre lo stivale sta diventando ogni giorno sempre più lunga. Con gli episodi aumenta la violenza, e con la violenza aumenta il rischio che prima o poi ci si trovi di fronte ad una tragedia. Intanto una legge contro l’omofobia in Italia stenta a nascere, ferita mortalmente dalla codardia del centrosinistra e ferita mortalmente dai novelli farisei della nuova destra italiana.

I due nuovi episodi raccontano di un paese che ti odia perchè sei gay. Ti aggredisce, ti minaccia, ti insulta. E nessuno ha il coraggio di dire o fare qualcosa. Certo non possiamo limitarci ai soli PRIDE per rivendicare quella che è una sacrosanta lotta per avere una legge che condanni chi decide in maniera del tutto volontaria e razionale di aggredirti per il solo fatto che su sei gay.

C’è un mix di omofobia e ignoranza in Italia, ed è un mix molto pericoloso, perchè le due cose si aumentano a vicenda, una rinforza l’altra e viceversa verso una vera escalation di violenza e di aggressione.

A Padova è andata in scena l’ennesima aggressione.

Due ragazzi di 27 e 31 anni sono stati aggrediti in pieno centro città.

La loro “COLPA” secondo il gruppo di aggressori d’aver camminato abbracciati.

 “Erano circa le 3 di notte. Siamo passati davanti al locale P.Bar e abbiamo visto che c’erano alcune persone sedute ai tavolini” raccontano i ragazzi. “Camminavamo abbracciati, quando abbiamo sentito ripetere per ben tre volte a voce alta la frase: “Oltre che merde siete anche froci“. A quel punto ci siamo fermati e abbiamo chiesto a quelle persone se ce l’a vevano con noi“.

 Da lì si è degenerati in violenza. Uno di loro dopo averli accusati essere “comunisti” oltre che “ricchioni” ha colpito con un pugno all’occhio Matteo che ha riportato una lesione all’occhio destro a causa dei pezzi di vetro dei suoi occhiali da vista. Enrico invece ha preso calci e pugni da un altro aggressore. Le botte sono continuate fino a che i due a fatica i due sono riusciti a fuggire e hanno prontamente telefonato alle forze dell’ordine che arrivate sul posto però non hanno più trovato nessuno.

Il secondo caso invece riguarda un caso di IGNORANZA, perchè racconta la vicenda di un ragazzo che si è visto buttare fuori di casa, dopo aver sottoscritto un regolare contratto di affitto, perchè omosessuale.

Una discriminazione contraria a qualsiasi legge nazionale, europea e internazionale…un caso tipicamente italiano, ennesimo sintomo dell’ingnoranza strisciante del nostro paese.

Annunci

Entry filed under: Blogroll.

Consiglio Regionale a Malpensa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Blog Stats

  • 156,502 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: