Una Malpensa…2000 problemi – post

marzo 6, 2010 at 5:16 pm Lascia un commento

Si è svolto questa mattina, nella cornice della sala “Ulisse Bosisio” presso il Monastero di San Michele di Lonate Pozzolo, il convegno organizzato da Acli, Legambiente, Fai, Unicomal, Amici della Natura di Arsago, Excalibur e WWF.

Una buona partecipazione e tantissimi gli spunti emersi dagli interventi dei relatorie anche dal dibattitto che ha visto protagonisti tante persone che hanno voluto far sentire la propria voce.

La giornata è iniziata con l’intervento del Sindaco di Lonate Pozzolo Piergiulio Gelosa nonchè presidente di turno del CUV. Dopo la brevissima introduzione fatta dal sottoscritto, Madì Reggio presidente di turno del CUV prima di Gelosa ha presentato i risultati emersi dal convegno dello scorso 28 Novembre organizzato dal CUV dal titolo “Strumenti per valutare Malpensa”.

Poi sono iniziati gli interventi delle Associazioni. I documenti, le sintesi e le slide presentate saranno reperibili a breve su un blog apposito.

Riporto qui solo l’elenco degli interventi:

Legambiente Lombardia: I mancati adempimenti previsti dalla L.R. 12 Aprile 1999 n. 10;

Unicomal: Malpensa, il territorio e l’atmosfera;     

Amici della natura: La ricerca delle cause della mutagenicità nell’area dei decolli di Malpensa;

Excalibur: Malpensa, il grande inganno;

Acli : Aspetti legati all’occupazione;

Legambiente Lombardia: Via Gaggio e la Brughiera, un viaggio tra storia e ambiente;

Wwf: Malpensa, la pianificazione, l’ambiente, la terza pista, la qualità della vita e dei servizi;

Durante il dibattito sono emersi anche una serie di criticità relative ad interventi invasivi fatti sul territorio con la scusa che servono a Malpensa, o con la scusa che sono propedeutici allo sviluppo di Malpensa; oppure i problemi relativi all’elettromagnetismo etc.

Stefano D’Adamo, coordinatore dei lavori ha tratto le sue conclusioni dopo una mattinata intesa e ha lasciato tutti con una domanda “ma lo sviluppo di Malpensa e del traffico aereo…co gli aumenti previsti del petrolio e non solo…sarà così nei muneri che tutti dicono?

Ma soprattutto dopo anni di fallimenti…SERVIRA’ ANCORA LA GRANDE MALPENSA?

VIA GAGGIO, LA BRUGHIERA DI LONATE E LA FRAZIONE DI TORNAVENTO, SONO DELLE VITTIME CHE POSSIAMO SACRIFICARE IN NOME DI UN FINTO PROGRESSO?

Qui l’articolo su Varese News

Annunci

Entry filed under: Blogroll.

Una Malpensa…2000 problemi Rassegna stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Blog Stats

  • 156,379 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: