Omofobia: l’ONU richiama il nostro Paese

ottobre 15, 2009 at 8:10 pm 2 commenti

Tutto il mondo è più avanti del nostro paese, sia nella libertà di stampa, nella qualità dell’informazione e ora dopo la bocciatura della legge contro l’omofobia anche nei diritti civili il nostro paese fa un salto indietro…

L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) attraverso il proprio Alto Commissario per i diritti umani, Navy Pillay (quello che aveva già criticato il nostro paese per i respingimenti) ha definito un grave errore la bocciatura della lagge contro l’Omofobia da parte del Parlamento Italiano e ha sollecitato il governo e la maggioranza ha colmare questo vuoto, anche in considerazione del fatto che le aggressioni ai danni dei gay, lesbiche, trans etc stanno spaventosamente aumentando.

Navi Pillay, alto commissario Onu ai Diritti umani: Per gli omosessuali “necessaria piena protezione”.
“Affossare la legge contro l’omofobia è stato un passo indietro per l’Italia”. L’Alto commissario Onu per i diritti umani, Navi Pillay, mette sotto accusa l’Italia. E denuncia le scelte del Parlamento, che non tengono conto delle violenze di cui sono spesso fatti oggetto gli omosessuali: “Per loro è necessaria una piena protezione”.

“L’omosessualità e gli omosessuali vengono criminalizzati in alcuni Paesi – ha detto il commissario Onu – ma non possiamo ignorare che i gruppi minoritari, e tra loro gli omosessuali, sono soggetti non solo a violenza, ma a discriminazioni in diversi aspetti della loro vita”. Secondo Pillay, che era a Bruxelles per l’apertura del nuovo ufficio Onu per i diritti umani nell’Unione europea, è necessaria quindi “una piena protezione” per gli omosessuali.

Annunci

Entry filed under: Blogroll.

Omofobia: Binetti & C. Comunicato stampa sul Congresso Nazionale

2 commenti Add your own

  • 1. fab  |  ottobre 16, 2009 alle 8:22 pm

    macché colpa della Binetti: quella legge era scritta malissimo. da come era formulata sembrava poter che si potesse introdurre anche un reato di opinione per chi dice di non condividere l’atto omosessuale. neanche ai negazionisti dell’olocausto si riserva un trattamento simile. il solito pasticcio in salsa PD: e il paradosso è che per affossare la legge contro l’omofobia ci si richiama alla costituzione

    La bocciatura della legge sull’omofobia ripropone nel PD i tormenti sulle strategie politiche

    Rispondi
    • 2. waltergirardi  |  ottobre 17, 2009 alle 3:06 pm

      Caro amico non mi sembra che il testo Concia lasciasse adito a questa interpretazione che è molto simile a quella utilizzata da Rocco Buttiglione e soci per affossare una legge che loro non vogliono…

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Blog Stats

  • 156,584 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: